Contattaci via mail

Passione per il mare… Libertà nel vento!

Acqualibera a.s.d. è nata da questi presupposti per promuovere l’attività della vela in tutte le sue forme dilettantistiche, siano esse sportive, culturali, naturalistiche o sociali.

Chiunque può unirsi a noi; è sufficiente prendere visione dei nostri programmi e contattarci per condividere il nostro spirito marinaresco, rispettando il mare, le barche che ci ospitano e i principi dell’associazione.

Acqualibera
Sede Legale: Via Bezzuglio, 43 – Toscolano Maderno (Bs)
Sede Operativa: Portovenere, Molo Dondero

Daniela +39 328 0059351
Marcello +39 328 2120510
E-mail info@acqualibera.it

Iscriviti alla Newsletter


Dove siamo

La nostra BASE MARE è presso il molo Dondero nel porticciolo di Portovenere,  stupendo borgo marinaro della Liguria di levante, nominato dall’Unesco “Patrimonio Mondiale dell’Umanità” e paradiso per la vela.

Infatti l’arcipelago antistante Portovenere (Palmaria, Tino e Tinetto) offre agli amanti della vela uno specchio di mare di straordinaria bellezza, ricco di baie ed ancoraggi, protetto dal mare aperto, ma sempre ventilato, e questo  permette uscite splendide in qualsiasi condizione di tempo.

E’  il porto d’imbarco perfetto per un corso o una vacanza in barca; la sua posizione geografica fortunata  permette di navigare nel Golfo dei Poeti o verso le vicine Cinque Terre (5 miglia); si raggingono agevolmente l’elegante Portofino (28 miglia) o la mondana Versiglia (20 miglia per Viareggio); per chi ha voglia di navigazioni un po’ più lunghe, la Corsica (60 miglia), Capraia (60 miglia) o l’Elba (80 miglia).

Il Parco Naturale Regionale di PortoVenere offre un paesaggio unico con le sue alte coste, le grotte, la vegetazione rigogliosa e profumata che in ogni stagione regala mutevoli sfumature di colore.

La Palazzata a mare, la Cinta Muraria ed il poderoso Castello hanno mantenuto intatte nei secoli le caratteristiche di paese fortificato in cui stretti “carugi” si snodano tra “case torre” addossate l’una all’altra a formare una disordinata, armoniosa, colorata architettura.

Elemento che fonde ed armonizza ogni dettaglio è il mare, talora calmo e cristallino, talvolta mosso e ruggente che frange le roccie da cui svetta la Chiesetta medievale di San Pietro con la sua terrazza a strapiombo sul blu.

Il Parco non è solo Natura ma anche Storia: dalle tracce dell’epoca preistorica nella Grotta dei Colombi, fino al recente passato in cui Marconi sperimentò davanti al Borgo i suoi innovativi studi a bordo della nave Elettra.